Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.com
Prima seduta e sedute successive




Studio Prima seduta, sedute successive [

Prima seduta


Nel mio modo di lavorare, la prima seduta è fondamentale:

PuntoPer ottenere da te una descrizione del problema il più precisa possibile.
PuntoServe a me per capire se posso essere in grado di aiutarti.
PuntoServe a te per capire se puoi trovarti bene con me e con quanto ti proporrò.

Alcuni colleghi danno la prima seduta gratuita. Io ho scelto di non farlo, perché nell'approccio che utilizzo la prima seduta è la più importante.

Sedute successive


Se esistono le condizioni per poter lavorare insieme, già in prima seduta ti assegnerò quasi sempre delle prescrizioni comportamentali, cioè dei compiti da eseguire fino alla seduta successiva, che nella maggior parte delle volte si terrà a due settimane dalla prima.

La frequenza delle sedute successive, infatti, è cadenzata inizialmente a due settimane. Poi, man mano che si iniziano a vedere i risultati, passeremo a una seduta ogni tre, poi una seduta ogni quattro e così via. Perciò pur trattandosi di percorsi brevi come numero di sedute, potrò seguirti per tutto il tempo necessario a completare il lavoro.

Una delle regole che ci daremo è un numero molto ridotto di sedute per iniziare a vedere dei risultati. Se entro poche sedute non dovessimo vedere ancora nessuno sblocco del problema e nessun cambiamento, preferisco assumermene la responsabilità e tirarmi indietro, per non correre il rischio di diventare complice di un problema che non sto riuscendo a risolvere. In genere è raro che succeda, ma come si dice, ogni caso e un caso.

Questa è un'altra garanzia per te, perché sebbene non si possa sapere all'inizio quanto durerà un percorso, avrai in ogni caso la certezza che durerà solo il tempo necessario, senza inutili sprechi.

È ovvio che se dopo qualche seduta il lavoro ancora non sarà terminato, ma avremo imboccato la strada giusta, non sarai abbandonato e porteremo in fondo il lavoro.

Molte persone mi dicono: "Dottore, dopo la seduta con lei mi sento sempre meglio, per alcune ore o giorni!" Questo di solito è effetto placebo e non è vero cambiamento. Però è utile, perché agevola il cambiamento vero e proprio, quello che diverrà permanente. Te ne potrai accorgere facilmente, non solo perché non vivrai più come problematiche le situazioni che prima lo erano, ma perché anche in situazioni nuove, di altro tipo, riuscirai a comportarti in modo produttivo e a non provare difficoltà.

Circa una persona su cinque fra quelle che si rivolgono a me decide di interrompere il percorso dopo una, due o tre sedute, ossia i cosiddetti casi dropout.

Ciò può dipendere da varie cause: perché non si sono trovate bene con il metodo, che è direttivo e prescrittivo. Oppure non si sono trovate bene con me personalmente, anche questo può succedere: occorre "prendersi" per poter lavorare bene insieme. Oppure per problemi di altro tipo. In ogni caso è chiaro che se il percorso viene interrotto prima del dovuto, non si può garantire un risultato e questa, per completezza d'informazione, è una cosa che devi sapere. A volte un trattamento può durare anche una sola seduta, ma di solito ce ne vuole qualcuna in più.

Questo è anche il motivo per cui sono scettico sulle cosiddette terapie a seduta singola: terapia breve va bene, ma se una terapia potrà essere a seduta singola o meno lo si vedrà quando è iniziata. Difficile stabilirlo in anticipo._

Contatti


Se vuoi essere ricontattato, scrivimi una email oppure riempi e invia il modulo sotto.

Se vuoi contattarmi direttamente, puoi telefonarmi o scrivermi su WhatsApp.



+39 329 4073565


info@giuseppesantonocito.com


WhatsApp




STUDIO PRIVATO
Via della Manifattura 7/a - 50058 Signa, Firenze

Vedi le mie recensioni su Google Maps

Scrivimi una recensione!



(i campi contrassegnati dall'asterisco sono richiesti)

Nome: (*)
Cognome: (*)
La tua email: (*)
Richiesta: (*)
Note:






_CONDIVIDI





Utilizziamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR), aggiornato dal Provvedimento n. 231 del GPDP del 10/06/21, per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.

I cookies non obbligatori sono sempre disattivati.

Clicca su "Ok" per continuare la navigazione.

Ok

Cliccare qui per ulteriori informazioni